È possibile seguire tutte le risposte a questo articolo tramite il feed RSS 2.0. Un automobilista che aveva ricevuto due verbali per eccesso di velocità ai sensi dell'art. 54 del Codice Penale secondo il cui: L’applicabilità dello stato di necessità alle multe per violazione del Codice della Strada è confermata dall’articolo 4, primo comma, della legge 689 del 1981, per il quale: Signori, giù il cappello di fronte a questo ingegnere che ha realizzato la seguente lettera di contestazione di una multa per eccesso di velocità . Perché ci sono diversi aspetti poco convincenti, a mio modo di vedere. Si parla spesso di autovelox e della validità delle multe elevate con questo “odioso” sistema di controllo elettronico della velocità che tanto fa dannare napoletani e non. SEZ. Multa per eccesso di velocità: limiti, costo e ricorso | … La multa non va quindi pagata! Salvo ogni diritto con vittoria di spese. -Decreto dirigenziale 6 marzo 2012 n.1255   –  AUTOSTRADE TECH SPA – dispositivo denominato “SICVe” (Sistema Informativo Controllo Velocità) , ad una versione con nuova unità di elaborazione locale denominata UEL 4: estensione. Al Sig. 2700 c.c., deve riconoscersi ai verbali redatti da pubblici ufficiali ai sensi e per gli effetti di cui alla legge 24 novembre 1981 n. 689, riguarda la contestazione senza alcun margine di apprezzamento di un fatto avvenuto in presenza del pubblico ufficiale e, pertanto, non può estendersi a quelle circostanze che, pur contenute del documento, si risolvano in suoi apprezzamenti personali perché mediati attraverso una percezione sensoriale che non può ritenersi fornita, in capo al pubblico ufficiale, di una indiscutibilità maggiore di quella normalmente presente in ciascun soggetto “ (CASS. Le norme europee sono chiare: le multe all'estero sono valide e vanno pagate. Premetto che la società XXXXX Srl è dal 13.07.12 in "Scioglimento e liquidazione" e il socio unico è nulla tenente e il liquidatore è una persona residente all'estero (Bulgaria). Aumento sanzioni 4265 del 07/05/99). Immaginiamo di seguire la multa dal momento in cui “nasce”. -Decreto dirigenziale n.1007, del 9 novembre 2006, con il quale è stata concessa alla Società Autostrade per l’Italia l’estensione di approvazione del sistema SICVe ad una versione con nuovo processore I_TEC UEL 2; Ed ancora: “Affinché l’apparecchiatura per la misurazione della velocità risulti conforme nel tempo ai requisiti previsti per l’utilizzazione, è necessario che la stessa venga periodicamente sottoposta nel Laboratorio Metrologico Interno L.A.T.I. Questi ultimi sistemi di rilevazione, tra i quali rientra il Sicve-Tutor, richiedono, invece, allo scopo di evitare disfunzioni e conseguente lesione del diritto di difesa del cittadino attinto dall’azione di accertamento, una verifica periodica tendente a valutare la corretta funzionalità delle apparecchiature. al km __ Area di Servizio “Somaglia”. 141 d.lgs. FAC-SIMILE DEL RICORSO AL PREFETTO ... giustifichiamo chi corre come un novello Niki Lauda per le strade ma proteggiamo chi va in auto e si vede recapitare multa da autovelox perché andava alla velocità folle di 54 km orari oppure ha parcheggiato per 12 minuti oltre la scadenza del disco orario. [Verbale per eccesso velocità] Sospensione patente Messaggio da Carlo996 » 15/06/2015, 14:53 Salve prima di iniziare a scrivere il mio problema chiedo gentilmente di non criticare, la lezione l'ho imparate e non si ripeterà più. A questo proposito vale la pena ricordare il “Fondamentale principio di diritto secondo il quale, quando si contesta una contravvenzione e si sostiene che l’apparecchiatura utilizzata può non essere perfettamente funzionante, è il resistente – quindi la Pubblica Amministrazione – che deve portare la prova del corretto funzionamento, mediante deposito di idonea documentazione” (ex plurimis Gdp Martina Franca 127/07). Dalla mancata produzione, da parte della Pubblica Amministrazione della richiamata documentazione, dovrebbe derivare l’accoglimento del ricorso dell’automobilista. Autostrade Tech S.p.A,  il  trasferimento/trasmissione della omologazione avvenuta con il Decreto Dirigenziale testè riportato ha violato quanto stabilito dalla legge. NOTATE L'ERRORE DI GRAMMATICA EVIDENZIATO IN ROSSO, Motivazioni: Nullità del verbale di accertamento per mancanza prove della avvenuta infrazione. ; art. Infatti, l’applicazione del limite di velocità imposto per le strade extraurbane secondarie comporterebbe l’inesistenza di alcuna violazione dell’art. Articolo 141 - velocità Sanzione amministrativa e decurtazione di punti 5 sulla patente (di seguito il link per chi volesse consultare l'articolo 141) 142/8 comma del C.d.S., a seguito della rilevazione effettuata alle ore ____ del giorno ____ sulla strada Autostrada __, nel tratto direzione ___ che ha una lunghezza di km ____ e che ha termine al Km ____; La trattenuta per danni al dipendente in busta paga Stefano Carotti - Consulente del lavoro Nella quotidiana pratica di gestione del personale, agli operatori del settore molto di fre-quente viene sottoposto, da parte del datore di lavoro, il quesito relativo alla possibilita` di Ecco il fac simile Lettera Risarcimento Danni..fac simile Louis Vuitton se ne vedono tante in giorno, più p meno ben fatte quindi..Fac Simile del Precetto sul Mutuo Fondiario ecco come si struttura ed in cosa consiste una.. L’art. Molto spesso, invece, specie nel caso delle multe rilevate con gli Autovelox, i Vigili Urbani fanno partire il termine dei 90 giorni solo dall’effettivo accertamento, cioè da quando riescono ad associare la fotografia con la targa del veicolo, al responsabile della violazione per eccesso di velocità, nella maggior parte dei casi al proprietario. Ma non è proprio gratuito... Rc auto: non farti infinocchiare dalla scatola nera, Rca al Sud Italia: il dramma evidenziato dall’Ania, Multe notificate oltre il tempo massimo: facsimile ricorso, Multa Sicve Tutor-Vergilius: super facsimile di ricorso. Sez. 1, comma 4 del D.M. 4 della legge n. 168 del 01/08/2002, stabilisce che, dalle istallazioni o utilizzazione dei dispositivi o mezzi tecnici di controllo dovrà essere portata a conoscenza degli utenti della strada con qualsiasi strumento di comunicazione disponibile ed anche attraverso la collocazione di idonei segnali stradali di indicazione ad adeguata distanza dal luogo in cui viene utilizzato il dispositivo (negli opposti verbale di accertamento) non risulta se siano stati mai istallati appositi segnali con cui viene data informazione agli utenti, anche in considerazione del Decreto – Legge 3 Agosto 2007, n. 117 e DM 15/08/2007, art. Conseguentemente inviare gli atti alla Corte dei Conti per l’accertamento del danno all’erario cagionato per la produzione di tutti i verbali nulli o annullabili prodotti dal 09/12/2010 e trasmettere gli atti alla Procura della Repubblica al fine di accertare i motivi  che hanno consentito una trasmissione di omologa contro legge, come sopra indicato, concessa dal Ministero delle Infrastrutture e Trasporti con Decreto dirigenziale 9 dicembre 2010 n. 97818. 16 dicembre 1992, n. 495 – Regolamento di esecuzione e di attuazione del Nuovo Codice della Strada – e successive modificazioni, regolano l’omologazione delle apparecchiature. Estratto delle mappe stradali interessate. II civ. 22, 22 bis e 23, L. 689/81 della efficacia esecutiva, accogliere il presente ricorso e per l’effetto. di Ezio Notte @ 00:01 Fac simile ricorso al prefetto multa violazione limite velocità . I, 08/08/2003 nr. AUTOSTRADE TECH SPA”; Dal 09/12/2010 tutti i verbali emessi con il sistema Sicve-Tutor dalla Polizia Stradale, che lo ha in uso, sono nulli. AUTOSTRADE TECH SPA; Contratto di affitto di ramo aziendale Autostrade per L’Italia spa ad Autostrade Tech spa; Accertata la nullità del verbale per nullità della omologazione come sopra illustrato, porre sotto sequestro come previsto dalla legge il sistema Sicve-Tutor in uso alla Polizia Stradale per contenere il danno all’erario dall’utilizzo improprio del sistema di sanzionamento. CHE  l’infrazione n. SCV__________ è stata accertata attraverso il sistema di misura della velocità SICVe Tutor, probabilmente non tarato, non gestito e non nella disponibilità dell’organo accertatore; Ricorre all’ill.mo Giudice di Pace adito, affinché, previa sospensione – ai sensi dell’art. Tanto la omessa individuazione immediata del trasgressore (________), quanto la differita notificazione dell’opposto verbale (_______), rappresentano elementi che pregiudicano il diritto di difesa, risultando difficile – se non addirittura impossibile – la ricostruzione di comportamenti e situazioni pregresse, tanto più se si considera che, nel caso di specie, sono stato posti in essere da persona diversa dal sottoscritto ricorrente e della quale non si è in grado di precisare alcunché, tenuto conto del fatto che l’autovettura in argomento, è normalmente utilizzata da più persone appartenenti alla propria famiglia. 11971). Occorre però ulteriormente precisare che il suddetto indirizzo ermeneutico si è maggiormente consolidato in relazione all’uso di apparecchi di rilevazione automatica degli illeciti stradali che funzionano in modalità automatica, cioè senza la presenza ed il diretto controllo dell’operatore di polizia stradale nelle ipotesi espressamente previste e consentite. Il mio caso è forse “border line”, però, non so cosa fare: ho provveduto a pagare la sanzione per una multa per eccesso di velocità e, come richiesto, ho anche inviato una Raccomandata al CNAI di Roma con la segnalazione del mio nominativo, ai fini della decurtazione di 3 punti patente, prevista nel verbale. In via principale dichiarare invalido e/o nullo il verbale di accertamento qui opposto per i motivi di cui sopra.. Civ. Ma ci sono determinate accortenze che se non applicate rendono nulla la multa. È noto che per ormai consolidato orientamento giurisprudenziale, in tema di rilevazione dell’inosservanza dei limiti di velocità dei veicoli a mezzo di apparecchiature elettroniche, il verbale di accertamento dell’infrazione debba contenere, a pena di nullità, l’attestazione che la funzionalità del singolo apparecchio impiegato sia stata sottoposta a controllo preventivo e costante durante l’uso, giacché, al contrario, l’efficacia probatoria di qualsiasi strumento di rilevazione elettronica della velocità dei veicoli perde ogni tipo di efficacia. In primo luogo è facile rilevare che tale anomalia, ossia l’indeterminatezza dell’indicazione del tipo di settaggio del sistema di rilievo del transito, palesa in maniera ineluttabile la mancanza, quantomeno, degli  aggiornamenti del software che gestisce il sistema, impedendo al ricorrente la possibilità di contestare specificatamente il rilievo del transito alla base della contestazione dell’infrazione. Appello di Automobilista.it ai deputati della Camera: dite no alla norma che salva ubriachi e drogati, Una donna ha politicamente abbattuto Berlusconi, la questione Aci può politicamente infastidire Renzi, Incidenti privatizzati. Motor1.com è il primo magazine motoristico globale con 9 edizioni in 8 lingue. __________ nato a _____ il ___ e residente in ____ (__) via ________ n.__ , quale conducente, SEZ. L’importanza della taratura preventiva trova ulteriore conferma in considerazione del fatto che l’accertamento della velocità, oggetto di contestazione nel verbale ed indispensabile anche per determinare il tipo e l’entità delle sanzioni da applicare, è caratterizzata da irripetibilità; da ciò la necessità di precisione ed incontestabilità in ordine all’accertamento della velocità. Pertanto la semplice omologazione degli strumenti, diretta a certificare l’identità delle apparecchiatura al prototipo approvato, non viene ritenuta sufficiente a garantire la perfetta funzionalità dell’apparecchio utilizzato, se lo stesso non sia stato sottoposto a periodico controllo tramite tarature, dirette a regolarlo e verificarlo per un suo uso corretto. Ed infatti: “I sistemi di rilevazione degli illeciti stradali che funzionano in modalità automatica, cioè senza la presenza ed il diretto controllo dell’operatore di polizia stradale, tra i quali rientra il c.d. Sul sito troverete: Auto Presto & Bene: un colosso tira l'altro, Un motivo in più per liberarsi dell'Aci e del Pra, Deroga alla sospensione della patente. ( CASS. ), ma nel verbale viene indicato solo la prima omologa (che rappresenta un certo tipo di istallazione -con spire induttive e un determinato settaggio hardware e software che soggiace a specifiche regole manutentive-). al km __ Piacenza Nord Proprio per tale ragione l’accorgimento inserito nel Decreto ministeriale citato è stato adottato su prescrizione della V Sezione del Consiglio superiore dei lavori pubblici; tale prescrizione è stata adottata nell’adunanza del 28 aprile 2004, voto n. 71. 29334/08). Ci scusiamo, i commenti sono al momento chiusi. La taratura, proprio per garantire certezza sulla attendibilità della velocità rilevata (una peculiarità del SICVe-Tutor rispetto a sistemi analoghi), deve essere comunque eseguita esclusivamente nei centri SIT (Sistema Nazionale di Taratura) e non può trovare sostituzione nel controllo che genericamente si afferma essere stato effettuato dagli Agenti Accertatori. Se negli ultimi due anni hai già avuto una multa per eccesso di velocità oltre limite di 60 km/h, non c’è sospensione della patente, ma direttamente revoca. Tutor e Vergilius: che diamine, un po’ di tolleranza! e Sicve-Tutor, richiedono, allo scopo di evitare disfunzioni e conseguente lesione del diritto di difesa del cittadino attinto dall’azione di accertamento, una verifica periodica tendente a valutare la corretta funzionalità delle apparecchiature” (Giudice di Pace di Bari, sentenza n. 403 del 20-1-2010). Illegittimità Costituzionale del Sistema per violazione del Principio di non Discriminazione. Tale distanza è infatti l’elemento fondamentale, oltre al tempo di rilevamento del transito, per rilevare velocità media del veicolo e certificarne al fine sanzionatorio l’eccedenza dai limiti di velocità prescritti dal Codice della Strada. (1 punto e 70 euro contro 5 punti e 90 euro dell 'art 141)... sto diventando pazzo per cercare qualcosa di analogo nella rete ma non trovo niente... in teoria impennare è guidare in modo pericoloso però se c'è un articolo specifico perché non prendere in considerazione il fatto di poter fare ricorso??? L’art. Si allega unitamente al presente ricorso. Mancata indicazione del controllo periodico del sistema. Tutte le info su: Fac Simile Ricorso Per Risoluzione Comodato. Decreti di omologa Sicve-Tutor; 4 del D.L. A chi darli? CHE in data ____, gli veniva recapitata una raccomandata contenente il verbale di accertamento n. SCV_____ di Registro Generale nr.____, redatto in data ______ dalla polizia Stradale di ____ ai sensi dell’art. nessuna tolleranza forfettaria (cioè il 5% stabilito dalla legge) può sostituire la taratura; pertanto, non possono essere considerati fonti di prova le risultanze di apparecchiature solamente “omologate“ ma è necessario che tale risultanze siano riferibili a strumenti la cui funzionalità ed affidabilità siano previamente e periodicamente certificate e documentate dagli enti proposti a tali controlli al fine di eliminare qualsiasi dubbio sulla certezza ed attendibilità sulla misurazione (oltre a tenere presente che l’apparecchiatura in argomento è soggetta ad alterazione dovute per varie cause come vento, pioggia transito di veicoli pesanti). Nullità della omologa. 306 c.p.c. Per quanto riguarda la validità della sua omologazione deve soddisfare entrambe i requisiti di omologazione ma può sanzionare o in velocità media o in velocità puntuale escludendo l’utilizzo abbinato. 4 3 comma della legge 168/02. nr. In via preliminare, si eccepisce la giuridica inesistenza dell’opposto provvedimento che, mancando di elementi indispensabili per la sua validità, non può assumere valore di formale atto pubblico per: 1) Copia originale dell’impugnati verbali di accertamento n. SCV____ e n. SCV____. Multa da 821 a 3.287 euro + riduzione di 10 punti sulla patente + sospensione patente da 6 a 12 mesi, se superi il limite di velocità di tantissimo, ossia oltre 60 km/h. Giudice di Pace Coordinatore, I sottoscritti: Home / Controlli elettronici / Vergilius / Multa Sicve Tutor-Vergilius: super facsimile di ricorso. 14 della legge 689/81, secondo cui l’omissione della  contestazione immediata della violazione se sia stata effettuata tempestivamente la notifica del verbale di accertamento, non si applica alle violazioni del codice della strada per le quali la contestazione, quando sia materialmente possibile, deve essere sempre immediata, ai sensi dell’art. -Decreto dirigenziale n.28251,del 29 marzo 2010, con il quale è stata concessa alla Società Autostrade per l’Italia l’estensione di approvazione del sistema SICVe ad una versione con un nuovo apparato GPS ; La sesta sezione civile della Corte di Cassazione ha affermato che il verbale di multa che contesti genericamente l'eccesso di velocità è nullo -Decreto dirigenziale 15 marzo 2011 n.1406 – AUTOSTRADE TECH SPA – dispositivo SICVe: estensione a versione con nuovo software. Solo per i miei amici lettori, sempre più numerosi, che magari fra poco riceveranno a casa una graditissima cartolina firmata Tutor o Vergilius, un facsimile di ricorso contro una multa. Si richiede, la documentazione tecnica del Sistema Sicve-Tutor ed in particolare quella relativa all’istallazione delle postazioni di rilevamento, quella dei verbali di conformità prescritti dalle omologhe, quella dei verbali di controllo periodico del sistema e delle apparecchiature di rilevamento transiti; Inoltre si chiede prova testimoniale, la sequenza fotografica o la ripresa video, espressamente imposta a carico degli agenti accertatori in base dell’art. Nel ridetto verbale di contestazione si fa riferimento al misuratore di velocità “”SICVe”” omologato dal Ministero delle infrastrutture e dei Trasporti con provvedimento n. 3999 del 24/12/2004 senza che sia stata indicata la data in cui è stata effettuata la taratura dell’apparecchio benché tale obbligo sia stato indicato in sede di approvazione da parte dello stesso Ministero della Infrastrutture e dei Trasporti. Non tutti i giudici però la pensano allo stesso modo. 141 codice della strada) Ricerche correlate a Fac simile citazione per il risarcimento danni a cose (eccesso di La trasmissione delle omologazioni che è intervenuta tramite il Decreto dirigenziale 9 dicembre 2010 n.97818 è sopravvenuta a seguito del contratto d’affitto di ramo d’azienda del 23 dicembre 2009, Rep n.43886, Raccolta n.14498, redatto dal Dott. MOTIVI Di seguito il copioso l’elenco dei decreti di omologazione del Sicve-Tutor del Ministero delle Infrastrutture e Trasporti: Multa non ricordo chi guidava, non c’è più la sanzione. Infatti, l’art. Impeccabili, una multa secondo me totalmente illegale, è stata attentamente studiata e, dati gli estremi, ricorsa.. ... da effettuare sui dispositivi elettronici utilizzato per la rilevazione delle infrazioni per eccesso di velocità. Occhio: i periti assicurativi sono professionisti de jure, ma non de facto, Quiz patente: ora puoi sapere dove sbagli. -Decreto dirigenziale 9 dicembre 2010 n.97818 AUTOSTRADE PER L’ITALIA SPA omologazione e/o approvazione dispositivi di controllo dei limiti massimi della velocità e delle ZTL e centri storici: trasferimento a nome della soc. Brescia Violazione del diritto di difesa. 142/8 comma del C.d.S., a seguito della rilevazione effettuata alle ore ___ del giorno ____ sulla strada Autostrada __, nel tratto direzione __ che ha una lunghezza di km ___ e che ha termine al Km ___; Oggi innanzi al Giudice di Pace di Bologna è stato accolto il mio ricorso in opposizione al Comune di Loiano, per la contestazione dell'articolo 141 del c.d.s. 20/06/2002 n. 121 convertito in legge e modificato dalla legge 01/08/2002 n. 168, precisa che , – la norma intende consentire un impiego diffuso della tecnologia, non con carattere di indiscriminata repressione (così come avviene), ma in modo da essere funzionale e coerente, ancorandola ai seguenti parametri: – un elevato livello di incidentalità sul tratto di strada;  – la documentata impossibilità o difficoltà di procedere alla contestazione immediata sulla base delle condizioni plano-altimetriche (carattere tassativo) e di traffico.